Pubblicazioni

Trattamento acque

Trattamento delle acque: gli impianti di depurazione

Condizione necessaria per la vita, l’acqua dolce è una risorsa preziosa anche in virtù della sua limitata quantità, con un valore che si abbassa sempre più: l’inquinamento crescente, soprattutto di sostanze chimiche difficilmente eliminabili, inficia la qualità dell’acqua disponibile. Nonostante, infatti, il ciclo naturale preveda una certa capacità di autodepurazione, ad esempio attraverso l’evaporazione e la filtrazione nel sottosuolo, ma anche grazie all’azione di particolari colonie batteriche in grado di digerire gli inquinanti, la quantità e la qualità delle sostanze nocive è tale da non essere smaltibile dai grandi corpi d’acqua. Gli interventi umani di regolazione dei reflui, allora, integrano i processi naturali, salvaguardando una risorsa fondamentale per la sopravvivenza.

A servizio della produzione industriale

Trattamento acque non significa solo depurazione dei reflui, magari per reimpiegare la risorsa nel processo produttivo o per destinarla ad altri usi, come l’agricoltura; al contrario vi sono una vastità di impianti di trattamento acqua ideati per gli scopi più diversi. I demineralizzatori, ad esempio, possono essere impiegati per recuperare l’acqua di pozzi o del mare per renderla idonea alle lavorazioni industriali o agli impianti di raffreddamento; filtri particolari, inoltre, evitano alla soluzione di risultare corrosiva o con un PH che, con il passare del tempo, potrebbe arrecare seri danni ai macchinari.

Trattamento delle acque domestiche

Non esiste l’acqua pura in natura: sia quella di origine sorgiva, che quella che scorre nelle falde acquifere si arricchisce di minerali, ma anche di odori e di sapori che dipendono, in larga misura, dalla tipologia di terreno. Per migliorare le qualità dell’acqua domestica che proviene dall’acquedotto, e che dunque è assolutamente sicura dal punto di vista della salute, possono essere impiegati filtri ad osmosi inversa o ai carboni attivi, ma anche addolcitori o impianti anticalcare: tali sistemi di trattamento delle acque consentono un efficace intervento sul gusto, rimuovendo sgradevoli retrogusti di cloro.