Pubblicazioni

Pompe dosatrici a pistone

I vantaggi offerti dalle pompe dosatrici

L’acqua è impiegata in molti campi come un validissimo vettore di sostanze. Si pensi ad esempio all’ambito agricolo: molti fertilizzanti, chimici o naturali, aumentano la propria efficacia se disciolti in una soluzione liquida, dal momento che gli impianti radicali assorbono tali sostanze in modo più semplice ed immediato. Se da un lato, allora, l’utilizzo di soluzioni è consigliabile e maggiormente performante, dall’altro si va incontro ad un pericolo concreto legato ad un sovradosaggio: è necessario, allora, utilizzare delle pompe dosatrici affidabili che possano immettere una precisa quantità di additivo, mantenendo costante il rapporto in soluzione ed assicurando così la qualità delle materie prime destinate all’industria alimentare.

Le pompe dosatrici a pistone

I modelli disponibili sul mercato delle pompe dosatrici sono numerosi, per venire incontro alle esigenze più diverse degli utilizzatori. Tra le proposte più semplici, ma non per questo motivo meno affidabili, vi sono le pompe dosatrici a pistone: destinate all’immissione di liquidi non pericolosi e senza particelle in sospensione, questi particolari macchinari sono indicati per l’esclusivo pompaggio di fluidi, a differenza di quelle a membrana che, al contrario, mostrano la loro efficacia con additivi in polvere.

Principali caratteristiche delle pompe dosatrici a pistone

Le pompe dosatrici impiegano una tecnologia semplice, che consiste nello spostamento all’interno di un cilindro, definito testata dosatrice, di un pistone in acciaio ed il cui movimento costante apre e chiude ciclicamente e a fasi alternate la valvola di aspirazione e quella di mandata: il risultato è una pompa con una ampia capacità di aspirazione ed in grado di assicurare affidabilità e sicurezza. La particolarità di tali dispositivi, inoltre, è dato dal fatto che il pistone e le guarnizioni lavorano a diretto contatto con i fluidi da immettere, evitando stress termici. Tali caratteristiche, insieme al fatto che i componenti sono realizzati in acciaio inox, assicurano robustezza e longevità alle pompe dosatrici a pistone, che diventano macchine assolutamente indispensabili.